giovedì 19 marzo 2020

Non sprechiamo il nostro tempo, leggiamo un buon libro che ci faccia viaggiare

In questi giorni in cui si deve rimanere a casa e seguire le disposizioni per combattere il diffondersi  dell'epidemia da coronavirus, possiamo provare a muoverci con la mente e magari fare lunghi vagabondaggi, anche nel tempo, con l'aiuto di un buon libro, e perché no, si potrebbe leggere qualcosa che parli proprio di viaggi, così da farci sognare luoghi e tempi attraverso occhi di altri. 

Ecco qualche titolo: Il Milione di Marco Polo, Sette Anni in Tibet di Heinrich Harrer, Viaggio in Italia di Jiohann Wolfgang von Goethe, La Via dei Sassi recente successo di Andrea Mattei o il libro di cui parlo in questo breve articolo su vedoleggoscrivo.

E non scoraggiamoci se non possiamo uscire per andare in libreria infatti sono molte quelle che si sono organizzate per per consegnare i libri direttamente a domicilio, un'iniziativa ottima che potrà  coesistere, forse anche in futuro, con lo stradominio di Amazon (a tal proposito vedi nella pagina Notizie di Vedo Leggo Scrivo l'articolo "Librerie chiuse e per i libri scatta la consegna a domicilio" -  di Maria Laterza).

E su vedoleggoscrivo di suggerimenti e consigli per un buon titolo iniziano ad essercene davvero molti.

Buona lettura a tutti.
Fabio Ascani