lunedì 30 novembre 2015

Conferenza sul Clima. Cambierà qualcosa? Le immagini surreali del WWF delle città italiane.

Roma
Il Wwf ha diffuso qualche giorno fa alcune illustrazioni provocatorie in vista della Cop21, la Conferenza internazionale sui cambiamenti climatici che ha preso il via oggi a Parigi, per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla minaccia rappresentata da inquinamento e riscaldamento globale. Sono state disegnate alcune città italiane trasformate in paesaggi apocalittici per via dei cambiamenti climatici.

Milano
L'incontro Cop21, che riunisce i rappresentanti di oltre 150 Paesi, deve porre le basi per un accordo sulla riduzione delle emissioni da gas serra. Si spera che dopo anni di flop e sostanziali nulla di fatto possano finalmente esserci passi avanti.




Pisa
I Capi di Stato cercheranno di venire incontro alle richieste degli scienziati: non bisogna permettere alla temperatura media terrestre di salire oltre i due gradi centigradi (è già cresciuta di un grado da metà Ottocento a oggi), pena drammatiche conseguenze climatiche: dal livello dei mari che sale inesorabilmente, agli oceani che si acidificano; dal Medioriente che diventa invivibile, al permafrost siberiano che si scioglie.

Venezia
Nel frattempo è nelle abitudini e nei comportamenti quotidiani dei singoli cittadini di ogni parte del mondo che dovrà esserci un atteggiamento rivolto alla salvaguardia dell’ambiente, alla riduzione degli sprechi, ad un comportamento rispettoso dell’ambiente.




Il mondo deve cambiare ma in meglio! 
  
F. Ascani

domenica 29 novembre 2015

Oggi ad Albano Laziale - Con il Cuore e con la Danza - Spettacolo di Solidarietà

Torna “Con il cuore e con la danza”. La terza edizione dello spettacolo di solidarietà, organizzato dall’Associazione San Francesco “Insieme per la pace” in collaborazione con il Comune di Albano Laziale, avrà luogo domenica 29 novembre, alle ore 18, presso il teatro “Alba Radians”. Parteciperanno all’esibizione teatrale “Officina di Danza” di Ida Gattellaro e Remo Mazzeo e il “Classico Concerto Bandistico – A. Panizza” di Frascati.
L’incasso sarà utilizzato per l’acquisto di generi alimentari per le famiglie in difficoltà.
La Presidentessa dell’Associazione San Francesco “Insieme per la pace”, Maura Iacobelli, ha commentato: “Attraverso questa manifestazione, giunta alla terza edizione, intendiamo sensibilizzare e raccogliere fondi per l’acquisto di prodotti alimentari da distribuire alle famiglie indigenti del nostro comune, prima del Natale.”
Maura Iacobelli ha infine concluso: “La collaborazione con il Comune di Albano Laziale, attraverso i Servizi Sociali, nasce dai nostri obiettivi statuari e ci consente di stare vicini ai più deboli”.

sabato 28 novembre 2015

Un Libro per caso - ALEXANDRE DUMAS "L’AVVELENATRICE"

                                                                                                                              di Francesca Senna
Tra il 1839 e il 1840, Alexandre Dumas, decise di lanciarsi, da grande sperimentatore qual era, in un genere letterario ancora nuovo, ma destinato a riscuotere un grande successo, quello del romanzo-inchiesta su crimini efferati e storicamente celebri. Il primo volume dei Crimes célèbres (Crimini celebri) fu dedicato ai Borgia e ai loro veleni, il successo fu tale che ben presto Dumas si trovò a sfornare un libro dopo l'altro: uno di questi fu proprio “La marquise de Brinvilliers” , o “L'avvelenatrice”, dedicato a Marie-Madeleine d'Aubray, marchesa di Brinvilliers, serial-killer francese del XVII secolo, la donna il cui processo fu solo uno dei più noti del clamoroso “Affare dei veleni”, in cui risultarono coinvolti molti notabili di Francia, inclini a risolvere i problemi esattamente al modo dei Borgia, con una buona dose di pozioni fatali.
Marie-Madaleine d'Aubray -L'avvelenatrice può essere considerata l'antesignana della celebre Milady, la terribile nemica dei moschettieri, con una grande passione per il veleno. La bella e affascinante marchesa tentò di avvelenare, il padre, i fratelli, la sorella, una cameriera e, secondo Dumas, anche diversi sconosciuti, che furono semplici cavie dei suoi mortali rimedi, il tutto allo scopo di ottenere una eredità più cospicua e la libertà di vivere separata dal marito, in compagnia del suo demoniaco amante.
Dumas non si accontenta certo di presentare ai suoi lettori una storia morbosa, piena di dettagli truculenti e nemmeno di descrivere la contessa di Brinvilliers come una donna odiosa e repellente; ha tutta l'intenzione di farci amare la sua perfida marchesa, di farcela apparire crudele e senza coscienza in un primo momento, al limite stesso della follia, per poi farcela piangere e compatire nel momento della sua condanna, che coincide anche con un assoluto e contrito pentimento.
La parte più rilevante de “L'avvelenatrice” è infatti dedicata alla difficile conversione della fatale marchesa. Alla fine del romanzo si è così partecipi del dolore di questa donna, che fino a qualche pagina prima progettava addirittura di uccidere i suoi carcerieri.

La lingua obsoleta potrebbe in un primo momento frenare ma, Dumas è sempre scorrevole e una volta addentrati nel racconto la prosa risulterà naturale.

I nomi preferiti degli italiani

Sono uscite le ultime statistiche dell'ISTAT su i nomi preferiti dagli italiani nel 2014 per i propri figli.  Nella Top 20 dei nomi femminili è al primo posto Sofia (7353 Sofia nate nel 2014), mentre per i maschi vince Francesco (10316 Francesco nati nel 2014), patrono d'Italia, ma siamo pronti a scommettere che abbia giocato un ruolo determinate per la scelta di questo bellissimo nome l'effetto Bergoglio.
 Sotto un'infografica a cura dell'ISTAT.

venerdì 20 novembre 2015

Sport - Giovanni Sarchioto tra gli Azzurri convocati per l'Europeo Youth 2015 in programma a Kolobrzerg (Polonia)

L'edizione 2015 degli European Youth Boxing Championships avrà luogo a Kolobrzerg (Polonia) dal 20 al 29 novembre. Le gare si svolgeranno presso la Hala Milenium Arena della città Polacca. 7 i Boxer prescelti da Raffaelel Bergamasco, Head Coach Italia Boxing Team Nazionali Maschili:

49 Kg. – CORDELLA Nicola         Be Boxe Copertino 
52 Kg. – CORDELLA Damiano     Be Boxe Copertino
56 Kg. – DI SERIO Raffaele        GS Fiamme Oro
60 Kg. – IOZIA Francesco          ASD Eagle
64 Kg. – MAGRI’ Francesco        Quero-Chiloiro
75 Kg. – SARCHIOTO Giovanni   CS Esercito
81 Kg. – ANTONACI Federico      Pol. Vivere Solidale

Giovanni Sarchioto (foto), 17 anni, vive e si allena ad Anzio, nel nostro territorio che è sempre stato generoso di grandi campioni. A lui, e a tutti i nostri giovani pugili impegnati in questi giorni in Polonia per difendere il Tricolore, il nostro più caloroso "in bocca al lupo"!

giovedì 19 novembre 2015

Ambiente - "DUE GRADI" I cambiamenti climatici

I cambiamenti climatici, ormai accertati da tutte le più autorevoli fonti scientifiche, esigono in prospettiva una riconversione ecologica dell'economia e della società. Nei prossimi giorni di dicembre Parigi ospiterà la Conferenza 2015 sul clima. Il libro "Due gradi" (Ed. Ambiente) di Gianni Silvestrini tenta di tracciare un quadro approfondito e critico sulle innovazioni radicali necessarie a vincere la sfida del clima e trasformare l’economia. Italia Nostra Castelli Romani propone dunque un'iniziativa di divulgazione e discussione in vista anche del Forum di Parigi.



GIOVEDI' 26 NOVEMBRE 2015, ore 18:00 sala degli "Specchi", comune di Frascati  Piazza Marconi

Presentazione-dibattito del libro: "DUE GRADI"
con l'autore GIANNI SILVESTRINI
Presidente Green Building Council Italia e Coordinamento FREE
Direttore scientifico Kyoto Club e QualEnergia

interviene:
FRANCO MEDICI
Professore Università di Roma "La Sapienza"
A cura di
Enrico Del Vescovo
Presidente di ITALIA NOSTRA Castelli Romani

ingresso libero.


L'iniziativa è promossa da ITALIA NOSTRA Castelli Rmani ed Alternativ@Mente, www.alternativamente.info, info 3331135131.