venerdì 28 luglio 2017

Marino - Mostra d'Arte per la Madonna De U Sassu - La personale di Armando Zelinotti

di Chiara Ascani
(clicca per ingrandire
e leggere il programma)

Marino, 27 luglio, - Nella sala Lepanto del Comune di Marino, alla presenza dell’assessore alla Cultura Paola Tiberi, si è tenuta l’inaugurazione della 34 edizione “MADONNA DE U SASSU” con la presentazione della Mostra d’Arte di Scultura e Iconografia alla quale sono 
state dedicate due stanze.
(clicca sulle immagini
per ingrandirle)
Nella prima è possibile ammirare una personale del giovane artista e sculture Armando Zelinotti, nella seconda le icone realizzate dagli iscritti all’associazione “Scriptorium San Nilo” (scuola di iconografia antica). 

l'artista Armando Zelinotti
e l'assessore alla Cultura Paola Tiberi
Raccolte in un'unica mostra opere dal carattere fortemente diverso: in una stanza il richiamo alla tradizione e al sacro con le icone dell’associazione “Scriptorium San Nilo” affiancato, nella sala precedente, ad una nuova ricerca del surreale, legata all’uso della geometria e alla rottura degli schemi classici. Il giovane artista Armando Zelinotti, unisce nei sui lavori il figurativo all’astrattismo, attraverso l’utilizzo di nuove forme e nuovi materiali e oggetti legati a mondi lontani e diversi, apparentemente distanti da quello dell’arte, riuscendo così a trarre ispirazione e a sintetizzare, in un solo progetto, più idee.











Da non perdere.

martedì 25 luglio 2017

Zagarolo - Gran Concerto a Palazzo Rospigliosi

Anche quest’anno, a conlusione della prima sessione della V° edizione del  “Zagarolo International Arts & Music Campus”,  nella splendida cornice di Palazzo Rospigliosi a Zagarolo,  un grande appuntamento per gli amanti della musica classica.

Il 27 luglio  “Gran Concerto a Palazzo” con l’esibizione del quintetto composto da: 
Pianoforte: Fabiana Biasini
Viola: Gaetano Adorno 
Violini: Sergey Girshenko, Manfred Croci 
Violoncello: Emilia Slugocka

Programma: Brahms, Opera 34

Il concerto si terrà alle ore 19,00 presso il prestigioso Palazzo Rospigliosi in Zagarolo, P.zza Indipendenza.
Altissimo il livello qualitativo degli allievi che si esibiranno in apertura di concerto.

Ingresso a offerta libera (si suggerisce la prenotazione).
Cena conviviale con docenti e allievi a conclusione del concerto e a sostegno della iniziativa.
Contributo: 20,00 euro/adulto - 10,00 euro per ragazzi/e fino a 16 anni (prenotazione obbligatoria)

Per info e prenotazioni: www.zagarolocampus.com oppure chiamare il 329 6584741

L’evento  rientra nell’ambito del “Zagarolo International Arts & Music Campus”, organizzato dalla storica Associazione “Amici di Zagarolo” che, nata nel 1990, ha l’obiettivo di valorizzare e far riscoprire l'immenso patrimonio storico, culturale, archeologico e artistico di Zagarolo e del territorio limitrofo. Dalla sua nascita, ha pubblicato diversi libri sulla tradizione, le usanze ed i costumi di questo paese e si è resa promotrice di diverse iniziative tese al raggiungimento dello scopo sociale.

Con il “Zagarolo International Arts & Music Campus”, l’Associazione “Amici di Zagarolo” contribuisce a fare di Zagarolo una città di cultura portandola all’attenzione del mondo internazionale. Giunto ormai alla sua V° edizione il campus vanta da anni la presenza di docenti di fama internazionale e di allievi interessati al perfezionamento delle arti musicali e teatrali.

Interessati a partecipare alle prossime edizioni come allievo o docente?
Scrivete a:
zagarolocampus@gmail.com

sabato 22 luglio 2017

Ad Ariccia si dona il sangue - UN GESTO CHE FA LA DIFFERENZA

In ogni periodo dell’anno abbiamo la possibilità di compiere un gesto tanto semplice eppure tanto importante e utile, un gesto che fa la differenza fra chi fa chiacchiere e chi, con determinazione e reale altruismo, fa i fatti: possiamo donare il sangue.
La donazione del sangue possiamo compierla nei vari centri di raccolta degli ospedali o della Croce Rossa, o possiamo approfittare dei periodici eventi organizzati dalle più importanti associazioni quali Adspem e Croce Rossa.
Io questa domenica, come ogni anno, donerò ad Ariccia infatti il 23 luglio dalle ore 8.00 alle ore 11.00, in occasione della festa patronale di S. Apollonia, presso l'oratorio don Bosco di Ariccia, si svolgerà la consueta raccolta di sangue organizzata dalle parrocchie S. Maria Assunta in cielo di Ariccia e Santa Maria di Galloro.

IL SANGUE E’ INDISPENSABILE ALLA VITA
· Donare sangue è una scelta di solidarietà: la disponibilità del “bene sangue” è un patrimonio collettivo di cui ciascuno può usufruire al momento del bisogno.
· Donare sangue è importante perché può davvero salvare una vita. E’ un gesto semplice, di grande solidarietà e civiltà. Ognuno di noi può avere bisogno di questo “bene” naturale e prezioso.

UN GESTO CHE FA LA DIFFERENZA: PUO’ FARE GRANDE LA VITA
· Scegliere di donare il sangue è una buona occasione per dimostrare la propria sensibilità e il proprio senso di solidarietà e di partecipazione alla “vita”.
· La donazione è un gesto positivo per ognuno di noi, che aggiunge qualcosa senza togliere nulla.
· Donare sangue non condiziona né limita il proprio modo di essere, è una scelta personale di apertura verso gli altri che fa be-ne anche a se stessi.

DONARE SANGUE È SICURO E AIUTA A CONTROLLARE LA SALUTE
· Il sangue è una fonte di vita rinnovabile: lo si può donare regolarmente senza alcun danno perché l’organismo lo reintegra molto velocemente.
· Le procedure della donazione e dell’utilizzo del sangue raccolto sono molto rigorose e sicure, sottoposte a verifiche di qualità.

· Con le donazioni periodiche e regolari, il donatore di sangue ha la garanzia di un controllo costante del proprio stato di salute, grazie alle visite mediche e agli accurati esami di laboratorio eseguiti ad ogni prelievo.