mercoledì 29 novembre 2017

Albano Laziale - Domenica 3 dicembre la V^ edizione di “Con il cuore e con la danza”


L’Associazione San Francesco “Insieme per la pace” con il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Albano Laziale propone per il quinto anno consecutivo lo spettacolo di solidarietà “Con il cuore e con la danza”. L’appuntamento è per domenica 3 dicembre 2017 alle ore 18 presso il teatro “Alba Radians” (Borgo Garibaldi, 6). A fare gli onori di casa il Sindaco Nicola Marini, il Consigliere comunale Gabriele Sepio e il Presidente dell’Associazione San Francesco “Insieme per la Pace”, Maura Iacobelli. Parteciperà l’ “Officina di Danza” di Ida Gattellaro e Remo Mazzeo. Presenterà la serata Monica Iadecola. I biglietti saranno disponibili presso l’Associazione San Francesco “Insieme per la Pace” in Via Castro Pretorio, 4 (Albano Laziale). L’incasso sarà utilizzato per l’acquisto di generi alimentari per le famiglie disagiate del territorio.

martedì 28 novembre 2017

Musica - YUJA WANG suona Mozart: Turkish March

Quando sento, specie persone molto giovani, snobbare la musica classica sono consapevole che lo fanno semplicemente perché non la conoscono affatto. E quando incontro persone un po' troppo "rigide" sostenere che "esiste solo la musica classica" e che questa "può essere eseguita in un solo modo" (seguendo pedissequamente lo spartito, forse?), credo proprio che dovrebbero ascoltare Yuja Wang, la grandissima pianista cinese che reinterpreta Mozart, la Marcia Turca, in modo semplicemente meraviglioso e divertente.  Sono certo anche lui, il più grande compositore Viennese (in realtà di Salisburgo) e del mondo intero e di tutti i tempi, ascoltandola ne sarebbe stato deliziato.


Economia - Culle vuote: sempre meno figli in Italia


È stata diffusa oggi l'ultima rilevazione Istat su natalità e fecondità nella popolazione residente. I dati sono sconfortanti: solo negli ultimi 8 anni le nascite sono diminuite oltre 100000 unità.

I nomi più diffusi per i nuovi nati? Continuano ed essere Francesco e Sofia per i nati fra i residenti in Italia, mentre fra i nati stranieri residenti nel nostro paese i nomi più in voga sono Adam e, sorpresa, sempre Sofia!

Vedi il prospetto sotto e a seguire in grassetto il testo Istat


Nel 2016 sono stati iscritti in anagrafe per nascita 473.438 bambini, oltre 12 mila in meno rispetto al 2015. Nell'arco di 8 anni (dal 2008 al 2016) le nascite sono diminuite di oltre 100 mila unità.
Il calo è attribuibile principalmente alle nascite da coppie di genitori entrambi italiani. I nati da questa tipologia di coppia scendono a 373.075 nel 2016 (oltre 107 mila in meno in questo arco temporale). Ciò avviene fondamentalmente per due fattori: le donne italiane in età riproduttiva sono sempre meno numerose e mostrano una propensione decrescente ad avere figli.
La fase di calo della natalità avviatasi con la crisi è caratterizzata da una diminuzione soprattutto dei primi figli, passati da 922 del 2008 a 227.412 del 2016 (-20% rispetto a -16% dei figli di ordine successivo).
La diminuzione delle nascite registrata dal 2008 è da attribuire interamente al calo dei nati all'interno del matrimonio: nel 2016 sono solo 331.681 (oltre 132 mila in meno in soli 8 anni). Questa importante diminuzione è in parte dovuta al contemporaneo forte calo dei matrimoni, che hanno toccato il minimo nel 2014, anno in cui sono state celebrate appena 189.765 nozze (57 mila in meno rispetto al 2008).
Nel 2016 si conferma la tendenza alla diminuzione della fecondità in atto dal 2010. Il numero medio di figli per donna scende a 1,34 (1,46 nel 2010). Le donne italiane hanno in media 1,26 figli (1,34 nel 2010), le cittadine straniere residenti 1,97 (2,43 nel 2010).
L'effetto della modificazione della struttura per età della popolazione femminile è responsabile per quasi i tre quarti della differenza di nascite osservata tra il 2008 e il 2016. La restante quota dipende invece dalla diminuzione della propensione ad avere figli.

nel prospetto seguente i nomi più frequenti dei nuovi nati

mercoledì 22 novembre 2017

Ariccia - Giornate di devozione Mariana

Tra mercoledì 22 novembre e domenica 26 ad Ariccia si è invitati ad un'attenzione ed pensiero speciale per la Madonna. Si potrà portare un fiore alla "Mamma Celeste", pregare insieme , conoscere la storia della Madonna della Medaglia, ascoltare il Coro Virgo Fidelis dell'Arma dei Carabinieri.
Di seguito la locandina delle iniziative.
Riceviamo e volentieri pubblichiamo