giovedì 17 maggio 2012

Intervista al sindaco di Nemi Alberto Bertucci

In occasione della festa per la vittoria elettorale, Alberto Bertucci, neo sindaco della cittadina dei Castelli, saluta tutti i cittadini di Nemi dal blog e dalle pagine di ECO 16 e li ringrazia promettendo una "politica dei fatti".

lunedì 7 maggio 2012

Risultati elettorali ai Castelli: una riconferma e 4 nuovi sindaci


De Carolis Sindaco di Monte Compatri Riconfermato Sindaco di Monte Compatri Marco De Carolis con 3624 voti. Doppia così Martorelli che ha ricevuto 1813 voti, Catoni invece raggiunge i 238 voti.
Caliciotti Sindaco di Lariano A Lariano vince Caliciotti con 2169 voti. Subito dietro Astolfi con 1892 e Crocetta con 1699. Seguono poi Ficcardi con 1457, Galvani con 113 e Pietroni con 190.
Galieti è Sindaco a Lanuvio A Lanuvio si conferma Sindaco Luigi Galieti con 3238 voti. Leoni raggiunge invece i 2471 voti. Poi Fiandra con 347 voti, Signoriello con 302 e Rovigatti con 168.
Monachesi Sindaco di Castel Gandolfo (anche se manaca ancora una sezione) davanti a Gasperini. Seguono De Angelis e con un certo distacco Dalessandro e in fine Ceccarelli.
A Nemi il nuovo sindaco è Bertucci, come pubblicato nel post precedente.
Auguri ai nuovi sindaci da ECO 16
(I dati riportati potrebbero variare di qualche unità)

Alberto Bertucci sindaco di Nemi



ALBERTO BERTUCCI
Nella corsa a quattro per la poltrona di sindaco ha vinto, in modo netto, Alberto Bertucci che ora è il nuovo sindaco di Nemi.  Evidentemente un programma convincente e ben illustrato ai cittadini, ha prevalso sulle altre proposte in campo. I nostri migliori auguri ad Alberto Bertucci che ora ha il  compito di ridare alla cittadina delle fragole il lustro che merita. 

Questi, con la possibilità di qualche piccola correzione, i dati finali:
 Bertucci, nuovo Sindaco, 475 voti
 Osmari 356 voti
 Cocchi 301 voti
 Faina 103 voti

domenica 6 maggio 2012

IL 30 OTTOBRE L'UDIENZA DI MERITO SU ARICCIA


(FOTO ECO 16)

È stata fissata per il giorno 30 Ottobre 2012 l'udienza di merito che dovrà stabilire in modo definitivo se ad Ariccia si dovrà tornare a votare o se dovrà tornare a sedersi sulla poltrona di sindaco Emilio Cianfanelli. Dopo che la giustizia amministrativa si è già espressa più volte sulle elezioni amministrative svolte nel 2011, ora i cittadini attendono un giudizio che sia conclusivo e metta la parola fine a questa vicenda. Fino ad ora tutti i pronunciamenti del TAR e del Consiglio di Stato sono stati sfavorevoli all'ex maggioranza, come si può leggere nei link di seguito.
TAR:
Consiglio di Stato:
Il fatto che si dovrà aspettare fino al 30 ottobre per l'udienza di merito è cosa che in “paese”, nel giudizio popolare, sembra essere vista a favore dei ricorrenti Di Felice, Indiati e Fabi. Ovviamente ognuno è libero di farsi l'idea che crede. Nel frattempo, ad Ariccia sta amministrando il commissario prefettizio Enza Caporale, che rimarrà in carica finché giustizia non sarà stata ristabilita. Se si dovesse tornare al voto, per la legge detta dell'Election Day (una legge pensata per ridurre le spese elettorali), le elezioni avverranno con la prossima consultazione elettorale, ovvero a maggio 2013.