domenica 13 febbraio 2011

Aforisma... non proprio. Su ECO 16 del 15 2 2011

La calunnia è un venticello,
un'auretta assai gentile
che insensibile, sottile,
leggermente, dolcemente,
incomincia a sussurrar.
Piano, piano, terra terra,
sottovoce, sibilando,
va scorrendo, va ronzando
nelle orecchie della gente
s'introduce destramente,
e le teste ed i cervelli
fa stordire e fa gonfiar.

Dal Barbiere di Siviglia

Nessun commento :

Posta un commento