sabato 2 ottobre 2010

In formato elettronico, sul vostro pc il primo numero de L'Eco di Ariccia. Facile da consultare e da leggere.




Tutti gli amici che ci seguono con interesse ed affetto potranno ritrovare su queste pagine elettroniche, per molto e molto tempo, gli articoli di loro interesse e, gli inserzionisti le loro pubblicità.


E adesso qualche errata gorrige, molte ce ne sarebbero da fare e ci scusiamo, ma iniziamo con queste due: 
l'articolo "La lunga strada della paura" è firmato da Fabrizio Onori;
l'articolo "La musica, quella vera, sta morendo?" è firmato da Gianni Casciano"

Per qualsiasi cosa vogliate dirci o segnalarci scriveteci pure a ecodiariccia@gmail.com
Fabio Ascani







Nessun commento :

Posta un commento