domenica 17 gennaio 2016

Un Libro per caso - L’abbraccio di David Grossman

di Francesca Senna
L'Abbraccio
David Grossman
L'abbraccio è un breve, folgorante racconto sulla solitudine e sull’amore.
Un piccolo libro, elegante e raffinato, L'abbraccio è un dono dell’autore, molto apprezzato a livello mondiale per il suo stile semplice, ai suoi lettori perché ne facciano a loro volta dono alle persone che amano. 
Esprimendosi attraverso la sua profonda sensibilità, l’autore ha provato a stringere adulti e bambini in un messaggio di universale bellezza.
Libro anche visivamente bellissimo, con rilegatura ed immagini da fiaba grazie ai disegni poetici dell’artista israeliana Michal Rovner.
Le due voci narranti, quella del bambino e quella di sua madre, utilizzano un linguaggio fresco e semplice, in un dialogo dolcissimo intorno alla spiegazione e comprensione che l’unicità, per quanto bella, comporti, però anche un senso di solitudine.
E quindi alla domanda: qual è quella cosa che ci fa smettere di essere “uno” e ci fa diventare “due”? la risposta è una sola, L’abbraccio; e solo in questo gesto il bambino (e come lui tutti noi) ritrova la tenerezza e l’amore, perché da uno, diventa due.

L’amore si manifesta nel reciproco desiderio di restare uniti per sempre imparando ad essere consapevoli della diversità del singolo considerata “unica”, accettandola e  rendendola motivo di forza, di superamento della paura della solitudine: ognuno di noi è unico e speciale, nessuno è identico all’altro, eppure nonostante ciò, non sarà mai solo.

Nessun commento :

Posta un commento