giovedì 13 agosto 2015

Il sindaco di Velletri Servadio attacca quello di Ariccia Cianfanelli.

...condanno con fermezza metodo utilizzato da Cianfanelli. Il Sindaco di Ariccia non è nuovo a tali iniziative chiaramente connotate da un protagonismo che poco serve a risolvere realmente i problemi.
Il Sindaco di Velletri
Fausto Servadio


Si fa un gran parlare in questi giorni di quello che sarà il nuovo servizio Cotral che dovrebbe garantire i trasporti ai cittadini dei Castelli Romani sull'asse della via Appia, interessata prossimamente dalla chiusura per lavori del Ponte monumentale.

Il Sindaco di Velletri Fausto Servadio è apparso alquanto infastidito dalle notizie di stampa dalle quali si apprende che alcuni sindaci dell'asse viario dell'Appia abbiano incontrato la presidente del Cotral Amalia Colaceci, per definire i percorsi dei mezzi pubblici durante il lungo periodo di chiusura per lavori del Ponte di Ariccia, che comunque dovrebbero iniziare dopo l'inaugurazione della nuova uscita della tangenziale Appia Bis su via delle Grotte, in zona Somaschi.

Ecco le parole del sindaco veliterno tratte dal quotidiano on-line Cinque «In un tempo nel quale la legislazione cerca di unire i territori  per organizzare servizi più efficienti, si assiste alla vecchia logica di bottega di chi spinge taluni sindaci a prendere iniziative locali senza un confronto autentico con il territorio».
Un mezzo Cotral proveniente daVelletri sulla
via  Appia in piazza di Corte ad Ariccia.
Era il febbraio del 2012 quando, in seguito ad una
forte nevicata, gli autobus furono fatti
passare nuovamente e per l'ultima volta sul Ponte.
Vedi il video.
Fausto Servadio che è anche Consigliere metropolitano continua:  «Non entro nel merito delle decisioni prese anche perché non le conosco ma condanno con fermezza metodo utilizzato da Cianfanelli. Il Sindaco di Ariccia non è nuovo a tali iniziative chiaramente connotate da un protagonismo che poco serve a risolvere realmente i problemi. Confido tuttavia che le decisioni che sarebbero state prese in quella riunione siano comunicate ufficialmente anche al Comune di Velletri ove la quasi totalità dei mezzi Cotral che transitano da quelle parti è diretta».

Nessun commento :

Posta un commento