mercoledì 29 luglio 2015

Economia - Corte dei Conti: bilanci in rosso in sette regioni fra queste la regione Lazio

La Corte dei Conti, nella relazione sulle partecipate locali di Luglio 2015, accende un faro su sette regioni nelle quali lo squilibrio tra utili e perdite è fortissimo. Si tratta del Piemonte, dell’Umbria, del Lazio, dell’Abruzzo, del Molise, della Campania, della Calabria e della Sicilia. Anche con riferimento al complesso degli organismi osservati, nelle stesse regioni, ad esclusione del Piemonte, si rileva una prevalenza delle perdite sugli utili, seppure meno accentuata.
È significativo il forte divario presente, nelle partecipate al 100% nel Lazio con perdite pari a 31,9 milioni contro i 4,4 milioni di utili.

La stessa tendenza si ripete nel complesso degli organismi osservati ove, nelle stesse 7 regioni, ad esclusione del Piemonte, si rileva una prevalenza delle perdite sugli utili, seppure meno accentuata e nel Lazio 54,8 contro i 32,7 milioni di utile. Il divario più forte si registra in Sicilia (perdite pari a 117 milioni contro i 36 milioni di utili).
Leggi le tabelle sottostanti a cura della Corte dei Conti.




Nessun commento :

Posta un commento