domenica 10 dicembre 2017

Ambiente - IN DIFESA DEL SUOLO

3 MQ DI SUOLO AL SECONDO SPARISCONO PER SEMPRE. 30 ETTARI OGNI GIORNO
Qualche giorno fa, il 5 dicembre, è stata la giornata mondiale per la tutela del suolo. Non so se tutte queste “giornate mondiali” dedicate ad un argomento servano davvero al loro scopo, quanto siano realmente efficaci.
La speranza di portare un po’ di attenzione su i temi fondamentali della salute e della salvaguardia dell’ambiente comunque c’è, ma se ci limitiamo a preoccuparci un solo giorno (qualche minuto) per ogni argomento importante le cose non andranno mai bene.

Su ECO16 ci siamo interessati molte volte nel corso degli anni di tutela del suolo, in generale e con un occhio particolare ai Castelli Romani. Lo abbiamo fatto riportando i dati impietosi dell’Ispra, Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, che possono essere letti Cliccando QUI sulla cartina interattiva dell’Italia. Sono dati relativi al 2012 e purtroppo sappiamo che con il tempo le cose sono andate sempre peggiorando e il consumo di suolo è a livelli vertiginosi, in Italia e non solo, con danni gravissimi e irreversibili per tutti.


Consiglio vivamente di vedere il video appello dell’Ispra, lanciato per la Giornata in difesa del Suolo, da personaggi impegnati nella difesa dell’ambiente come Andrea Segrè, Donatella Bianchi, Luca Mercalli, Paolo Pileri.


Il consumo di suolo in Italia rallenta, ma non si arresta. 5 Dicembre giornata mondiale del suolo ISPRA diffonde un video spot per sensibilizzare istituzioni e cittadini sul grave problema di consumo incontrollato di una risorsa ambientale fondamentale: il suolo. Testimonials con ISPRA dell’appello per la salvaguardia del territorio: Donatella Bianchi, Luca Mercalli, Paolo Pileri, Andrea Segrè

Nessun commento :

Posta un commento