mercoledì 24 gennaio 2018

#mettiamocelointesta: l'istruzione può salvare la vita e il futuro di un bambino rifugiato


 C'è più gioia nel dare che nel ricevere diceva la mia saggia nonnina quando ero ancora un bimbo. Sono passati tanti anni ma questo piccolo insegnamento mi è rimasto nel cuore e nella mente. La vita diventa migliore, più bella, se si può fare qualcosa per gli altri. Nel mondo ci sono milioni di rifugiati, tantissimi sono bambini. Se davvero vogliamo fare qualcosa di utile per loro, #mettiamocelointesta, dargli un'istruzione vuol dire provare ad assicurargli un futuro migliore e indipendente.

Dico: #mettiamocelointesta: l'istruzione può salvare la vita e il futuro di un bambino rifugiato.
Donare 2 euro all' con un SMS al 45516 è una piccola cosa che può avere un grande valore.

Oggi mi è giunta questa mail:

Entrare in classe al suono della campanella. Sedersi accanto al compagno di banco. Salutare la maestra, aprire il libro e iniziare la lezione. Per milioni di bambini in tutto il mondo, la scuola è la normalità.
Per 3,5 milioni di bambini rifugiati, invece, la scuola è solo un ricordo spezzato dalla guerra. Ma è anche la speranza di dimenticare il rumore assordante delle bombe e di ricominciare una vita normale dopo il trauma vissuto.

#Mettiamocelointesta. Solo l’istruzione può salvare la vita e il futuro di un bambino rifugiato. Guarda il video! >
SOSTIENI LA CAMPAGNA
Fino al 28 gennaio tutti possono fare la differenza nella vita di un bambino con un SMS al 45516 da 2 euro o chiamando da rete fissa lo stesso numero e donando 5 o 10 euro. I fondi raccolti andranno a sostenere il nostro grande progetto “Educate a Child”.
Dona al 45516
ATTIVATI ANCHE TU!
Applica il motivo di #Mettiamocelointesta alla tua foto profilo
Aiutaci a diffondere la campagna tra i tuoi amici e familiari! Fai subito un selfie con un libro in testa e modifica la tua foto profilo su Facebook. Ricorda di taggare UNHCRItalia e di invitare i tuoi amici a fare la donazione al 45516.
Cambia subito la foto profilo >
...

Nessun commento :

Posta un commento