martedì 27 ottobre 2015

19 motivi per smettere di fumare. altri 100 potete trovarli voi!

Questo blog vuole avere una predilezione per l’ecologia, la salvaguardia dell’ambiente, la salute. Ebbene, proprio per questo, uno degli argomenti principe, a nostro giudizio, deve essere la lotta al fumo, proprio quello da sigarette o sigari o altro, che è un inquinate gravissimo per le singole persone e per l’ambiente nel quale viviamo.

Nel mondo vengono bruciate ogni anno 6mila miliardi di sigarette. I fumatori, in costante aumento specie nei paesi più poveri e dove l’informazione è carente, sono circa un miliardo di persone che consumano sei chili e mezzo di tabacco ogni anno!

Ecco sintetizzati velocemente e in ordine sparso alcuni motivi (19 per la precisione) per non fumare, per non iniziare, per smettere!

1)         il 90%-95% dei tumori polmonari è dovuto al fumo di tabacco:
2)         l’incidenza di malattie dell’apparato cardiovascolare nei fumatori è superiore al 70% rispetto ai non fumatori;
3)         il fumo amplifica notevolmente il rischio di impotenza (fino al 15% nei soggetti tra 40 e 70 anni);
4)         fumare rende più brutti infatti il tabacco accelera l’invecchiamento della pelle e provoca un aumento dell’irsutismo del volto e della raucedine;
5)         il tabagismo, con l’andare del tempo, aumenta il rischio di problemi mentali;
6)         Il consumo di tabacco danneggia l’apparato riproduttivo femminile, provocando menopause più precoci di circa due anni nelle fumatrici;
7)         fumare in gravidanza comporta un aumento del rischio di aborto;
8)         la nicotina causa una minore vascolarizzazione delle papille gustative, che diminuiscono in numero e diventano più piatte e quindi meno sensibili ai sapori;
9)         il tabagismo comprometterebbe la risposta immunitaria in generale rendendo l’organismo molto più esposto alle minacce di virus e batteri;
10)       si pensa che smettendo di fumare faccia ingrassare ma in realtà, è vero il contrario: il fumo (anche quello passivo) aumenta la resistenza all’insulina, innescando un meccanismo biochimico che, a sua volta, fa sì che il corpo continui a ingrassare;
11)       fumare compromette anche la qualità del sonno, soprattutto per le donne;
12)       il 15% degli incidenti stradali dovuti a distrazione è riconducibile al fumo di sigaretta;
13)       I mozziconi di sigaretta sono rifiuti tossici per l’ambiente e la salute;
14)       il tabacco provoca una forte e sgradevole alitosi;
15)       il fumo di tabacco peggiora e rallenta la guarigione delle ferite in seguito a interventi di chirurgia;
16)       il fumo di sigaretta diminuisce l’ossigeno presente nelle gengive aumentando la mobilità dentaria;
17)       il fumo è causa di macchie e colorazioni, dal colore giallo al marrone, sia su denti naturali che sui denti protesizzati e restaurati, sulle otturazioni estetiche;
18)       aumento della formazione e del deposito di tartaro (placca batterica calcificata) sui denti. Le superfici dentarie, rese così ruvide, richiamano altra placca, provocando l’aumento di carie e infiammazioni gengivali;
19)       il fumo aumenta il digrignamento notturno dei denti.


fonti:

Nessun commento :

Posta un commento