sabato 24 settembre 2016

APPIA ANTICA XVI MIGLIO di ARICCIA - Ai cittadini di Ariccia

riceviamo e volentieri pubblichiamo

Il manifesto di qualche anno fa che
annunciva la campagna archeologica di
valorizzazione e recupero dell'Appia Antica.
Sotto altre foto dei volontari dell'Archeclub
a lavoro.
Cari amici,
Archeoclub Aricino-Nemorense da molti anni si sta occupando del recupero della Via Appia Antica ad Ariccia quando i più nemmeno sapevano dove fosse. Oggi 'qualcuno' si è improvvisamente ricordato che nella nostra città esiste anche l'Appia Antica! Presto faremo sapere a tutti che cosa abbiamo prodotto in questi anni. Intanto ci piace iniziare così con le foto e i documenti che mostrano la nostra attività, sin dal 2011, quando ad Ariccia non c'era nemmeno il Sindaco ma il Commissario Prefettizio. Iniziammo le operazioni di bonifica e di diserbo grazie all'impegno dei volontari e degli archeologi della nostra associazione (che se ne stanno occupando da una dozzina di anni con studi, ricerche, convegni nazionali e progetti a titolo completamente gratuito) e in collaborazione con il Parco dei Castelli Romani. La foto più recente mi ritrae all'interno dei Mercati Traianei lo scorso 21 luglio, quando è stata presentata la mostra "GRAB + 13: tredici idee per cambiare Roma" con il Comune di Roma e la Soprintendenza Capitolina, progetto divenuto governativo in questi giorni. Se siamo ancora qui dopo tanti anni è semplicemente perché amiamo il nostro territorio. E questo può bastare. Non aggiungiamo di più perché non ci sono mai piaciute le persone che parlano troppo e perché riteniamo che più che le parole contano i fatti.


Maria Cristina Vincenti - archeologa








Nessun commento :

Posta un commento