venerdì 13 dicembre 2013

I NO INC FANNO UN REGALO DI NATALE AI CASTELLI ROMANI, L’INCENERITORE DI ALBANO ESCE DAL NUOVO PIANO REGIONALE DEI RIFIUTI.

Riceviamo da Simone Carabella e molto volentieri pubblichiamo

TOLTO L'INCENERITORE DI ALBANO DAL NUOVO PIANO RIFIUTI REGIONALE!



Dopo 6 anni  di battaglia condotta dai No Inc in maniera  meticolosa, chirurgica, costante e soprattutto  a favore dei Cittadini e del territorio, la Regione Lazio toglie dal nuovo Piano Rifiuti Regionale l’inceneritore di Albano. Sembra infatti che gli impianti già esistenti nella Regione Lazio siano, in ottica futura, sufficienti a far fronte allo smaltimento del  CDR prodotto.  Ad annunciarlo è il Presidente della Confservizi Lazio Giuseppe Labarile durante una conferenza condotta insieme al presidente Zingaretti e l’Assessore Civita  che una delegazione dei No inc sta seguendo in diretta.
Una vittoria dei Cittadini e di tutti coloro che credono che un futuro migliore sia  possibile.
Non è finita, ora pretendiamo l’annullamento della proroga dell’AIA , il blocco dei contributi pubblici (cip 6) da parte del Ministero dello Sviluppo Economico e la chiusura, con bonifica, della discarica di Roncigliano.
Parliamo con i fatti, come al solito!
E come al solito, Vinciamo noi.

Simone Carabella.
Leggi ECO 16

Nessun commento :

Posta un commento