venerdì 22 settembre 2017

Ariccia - Musica - Piani alterni. L’improvvisazione tra classica e jazz


Domenica prossima, 24 settembre, ci sarà un importante Concerto a Palazzo Chigi, interessante e "piacevole",  che spazierà dal classico al jazz passando per l'improvvisazione e che sarà l'occasione per ascoltare quello che è considerato una vera autorità tra i contrabbassisti jazz e non solo ovvero Attilio Zanchi
Con lui suonerà Carlo Guaitoli, musicista classico prezioso per tecnica e sensibilità, da anni stretto collaboratore di Franco Battiato.


Domenica 24 settembre – ore 19:15 Palazzo Chigi di Ariccia


Due straordinari concertisti attivi sulla scena internazionale, l’eccellente pianista CARLO GUAITOLI e l’autorevolissimo bassista jazz ATTILIO ZANCHI, saranno i protagonisti del secondo appuntamento della Stagione Autunnale dell’Accademia degli Sfaccendati al Palazzo Chigi di Ariccia, domenica 24 settembre 2017 alle ore 19,15.
Piani alterni. L’improvvisazione tra classica e jazz” è il titolo di un concerto veramente inusuale che il pubblico degli Sfaccendati potrà ascoltare nella Sala Maestra della dimora nobiliare ariccina con un programma che mette a confronto l’esecuzione della versione originale di noti capolavori del repertorio “classico” con i risultati sorprendenti che i due musicisti ne ricaveranno improvvisando, cioè utilizzandoli come standards jazzistici.

Un appuntamento da non perdere.

Promozione Speciale sui biglietti è riservata ai Residenti nel Comune di Ariccia per i quali il biglietto ha il costo di 5€.


Nessun commento :

Posta un commento