sabato 31 agosto 2013

DI CORSA DA ALBANO A ROMA IN FAVORE DELLA SPERIMENTAZIONE E DELLE CURE COMPASSIONEVOLI

Quando c'è da lottare Simone
non si tira indietro,
nella foto al suo primo
tuffo nel Tevere

Vorrei che partecipasse tanta gente perché questa è una battaglia importante che riguarda tutti!

Simone Carabella, uno dei leader del NO Inc, un uomo sempre in prima fila quando si deve combattere una battaglia, capace di tuffarsi nel Tevere per sensibilizzare tutti gli italiani sulla questione scottante dell'inceneritore dei Castelli, lunedì 9 settembre sarà ancora al centro della lotta e questa volta per aiutare coloro che invocano l'utilizzo delle cure compassionevoli per le persone affette da malattie neurodegenerative.
Simone, al centro, con uno dei fratelli Biviano, a sinistra
a sinistra nella foto. 


Simone mi ha raccontato, con la passione che lo contraddistingue, quanto sia rimasto colpito da coloro che, malati, lottano per il diritto a cure umane, per il diritto alla speranza, speranza che nessuna istituzione dovrebbe mai togliere ad alcuno. Così Simone, lunedì 9 settembre partirà di corsa da Piazza Mazzini ad Albano Laziale alle ore 16.00 e, sempre di corsa, arriverà fino a Piazza Montecitorio a Roma!


In questa maratona per la speranza, ripresa in diretta streaming, Simone indosserà una maglietta con le foto di due ragazzi, i fratelli Biviano, affetti da distrofia muscolare, che nella quasi totale indifferenza dei media, da oltre un mese vivono accampati in tenda davanti a Montecitorio, chiedendo che la sperimentazione del metodo Stamina proceda di pari passo con le cure compassionevoli. Simone si unirà alla protesta dei fratelli e degli altri malati che sono accampati a Piazza Montecitorio, dormendo in sacco a pelo con loro. Poi la mattina dopo, martedì 10 settembre, parteciperà alla manifestazione prevista per le ore 09.00.



Vorrei che partecipasse tanta gente – mi ha detto Simone – perché questa è una battaglia importante che riguarda tutti! Non ci arrabbiamo solo quando vediamo i servizi delle Iene!
Abbiamo il dovere di aiutarli ed ora possiamo farlo partecipando alla manifestazione!
Vi aspetto tutti!
Fabio Ascani



Ai seguenti link il video con Simone Carabella che annuncia la sua corsa per la speranza e tutti glia altri video sui fratelli Biviano pubblicati su youreport.it

Nessun commento :

Posta un commento