giovedì 22 agosto 2013

IL P.U.A. DI TUSCOLO TORNA AD ALLARMARE


DA IL PICCOLO SEGNO GROTTAFERRATA RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Il periodico “Il Piccolo Segno”, “Italia Nostra” e l'associazione grottaferratese “U Lengheru Neru”, hanno presentato un Esposto sulla questione del P.U.A. di Tuscolo, quella che avrebbe dovuto essere una azienda agricola.
Da alcune foto si nota la realizzazione di quella che sembrerebbe essere una piscina per realizzare la quale è stato effettuato un pesante sbancamento.
Le associazioni hanno deciso di assumere quest'iniziativa per chiedere una verifica circa la regolarità dell'opera; se questa era prevista nel progetto iniziale o se è stata realizzata, ed eventualmente autorizzata, successivamente.
Ricordiamo che il Tuscolo è una della zone più pregiate dei Castelli Romani, sito archeologico importantissimo, vincolato dal punto di vista paesaggistico e ambientale e che rientra nei confini del Parco dei Castelli Romani.
L'esposto è stato presentato ai Carabinieri di Grottaferrata, al Corpo Forestale dello Stato, al Comune di Grottaferrata e al Parco dei Castelli Romani, invitando le autorità di Polizia Giudiziaria ad intervenire.

Siamo preoccupati”, afferma Andrea Sebastianelli direttore del Piccolo Segno, “del fatto che si continuano a realizzare opere in cemento sul Tuscolo uno dei luoghi simbolo dei Castelli Romani e plurivincolato. Non sappiamo se l'intervento sia stato autorizzato, chiediamo soltanto che l'autorità giudiziaria verifichi questo fatto.” “Certo autorizzare una piscina a Tuscolo sarebbe comunque una aberrazione considerando i gravi problemi idrici dei Castelli Romani,”dichiara Angelo D'Ottavi de U Lengheru Neru.“Non c'è solo il problema, grave, di penuria di acqua”, rincara Enrico Del Vescovo di Italia Nostra, ”ma anche del fatto che uno dei Paesaggi più importanti del Lazio venga continuamente sottoposto ad uno stillicidio di interventi che nulla hanno a che fare con la salvaguardia di questo importante contesto ambientale nel quale natura e cultura trovano una sintesi sublime”.
Il Piano di Utilizzazione Agricola del Tuscolo sul versante del Comune di Grottaferrata, suscitò enormi polemiche tanto che oltre 500 cittadini manifestarono contro quello che fu ritenuto un vero e proprio attacco al Paesaggio e all'Ambiente. 
Il Piccolo Segno
U Lengheru Neru
Italia Nostra Castelli Romani

Nessun commento :

Posta un commento