domenica 13 aprile 2014

Scherma che passione! Anche a Velletri


Si è svolto sabato scorso  un torneo di scherma per i mini atleti della palestra Spring di Velletri. "Da quest' anno abbiamo avviato una collaborazione con la  SS Lazio Scherma Ariccia - ha spiegato Felice Cimmino, maestro Isef titolare della palestra di via quarantelli (zona tribunale) - che sta dando ottimi frutti e proseguirà negli anni a venire". I ragazzi  fra i sei e dodici anni, tutti al primo anno di attività schermistica hanno incrociato le lame, dando vita ad un torneo che ha entusiasmato i numerosi spettatori presenti. "I ragazzi mi hanno stupito per la capacità di apprendimento -ha raccontato Giovanna Ciacchi maestra F.I.S. del sodalizio aricino- con risultati davvero sorprendenti". Il metodo utilizzato dalla Ciacchi è molto innovativo ed è stato sviluppato appositamente per i bambini,  miscelando i fondamentali della nobile arte con giochi che tendono a sviluppare la prontezza di riflessi e l'elasticità muscolare.  La scherma poi con le sue diverse armi: il fioretto (base comune per tutti), la sciabola e la spada può essere praticata a tutte le età senza distinzione di sesso o di corporatura fisica. Alla disciplina fisica viene abbinata anche quella  che affonda le sue radici nell'antico codice cavalleresco: il rispetto dell'avversario, del pubblico e della giuria sono condizioni imprescindibili per lo svolgimento di questo sport affascinante. 


Nelle foto (cliccaci sopra per ingrandirle), alcuni momenti del torneo ed alla fine premi e congratulazioni per tutti.
Giuseppe Gambacorta 

3 commenti :

  1. Alla scoperta di uno sport meraviglioso.

    RispondiElimina
  2. Bravi! Brava la Ciacchi! Viva la scherma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno sport meraviglioso
      Secondo Serafico

      Elimina