sabato 14 novembre 2015

Attentati a Parigi. No alla logica del terrore.

Oltre 120 morti e centinaia di feriti per gli attacchi  terroristici di ieri sera a Parigi.
La Torre Eiffel spenta per lutto
Di fronte alla barbarie e alla violenza senza freni tutto muta di significato: una partita di calcio, una cena, un concerto. Il terrore si vuole diffondere nel cuore dell'Europa e nei nostri cuori. Dobbiamo resistere. Questo vecchio, e un po' malandato continente, ha il dovere di ristabilire sicurezza e pace e deve farlo superando antiche logiche di parte, inutili populismi e nazionalismi. Occorre una risposta forte che sia unitaria. 
La ragione non può piegarsi alle logiche del terrore.
Amici, fratelli, francesi, ogni italiano oggi vi è è un po' più vicino e vi stringe in un ideale abbraccio di solidarietà.
F.A.

Nessun commento :

Posta un commento