mercoledì 4 novembre 2015

Teatro - Generazione Beat. Un Musical su un'Epoca che ha Fatto Epoca - Al Sistina di Roma

Riceviamo e volentieri pubblichiamo 

Nota dell’autore Andrea Michelini:
La “Generazione Beat” ha rappresentato, grazie alle sue stelle, al linguaggio e allo spirito di ribellione, un punto di svolta socio/culturale che non si era mai avuto prima in Italia e nel mondo.
Il movimento Beat è circoscritto in un breve arco temporale che va dal 1963 al 1967.
Furono gli anni delle prime contestazioni da parte dei giovani all’Italia dei falsi moralismi e dei falsi tabù che cercarono di screditare le ragazze in minigonna e i ragazzi coi capelli lunghi con repressioni e appellativi offensivi.
I giovani Beat usarono soprattutto la “musica dei nuovi cantanti e dei complessi” come veicolo trascinante per i grandi cambiamenti della società di quegli anni.
Il riscatto verso l’opinione pubblica dei “primi nati nel dopo guerra” si ebbe con la drammatica alluvione di Firenze quando migliaia di “capelloni e isteriche” arrivarono in città da ogni parte d’Italia, per salvare le “cose intelligenti” del genere umano.

SINOSSI
…anno 1966 in un qualunque paese della costa italiana…
Quattro ragazzi (Tony, Gigi, Mario e Izio) influenzati dalle novità musicali trasmesse dalle Radio e dall’improvviso successo dei complessi, vivono la loro adolescenza nel sogno di sfondare con la musica, suonando in uno scalcinato seminterrato con strumenti improvvisati.
Conoscono Marta, una ragazza di Roma in vacanza nella loro città, che occasionalmente fa qualche apparizione al Piper (discoteca da poco aperta a Roma ma già famosissima in tutta Italia) e le sue tre amiche, Lory, Cicci e Patty. 
Tutti assieme vivono l’estate del ’66 frequentando il Baretto di Elvis e il Kursaal Lido, locale da ballo estivo, dove si esibiscono dal vivo i loro complessi e cantanti preferiti. 
Proprio durante una serata al Kursaal Lido arriva la loro sospirata occasione.
Vengono scritturati per uno dei tanti concorsi per Complessi che imperversavano l’Italia del tempo ma i ragazzi dovranno scontrarsi con la visione “borghese-conservatrice” dei loro genitori che si rivela…il vero ostacolo tra la realtà e i loro sogni.

I proventi dello spettacolo saranno devoluti alla Lega del Filo d’Oro di Osimo

PREZZI COMPRENSIVI DI PREVENDITA:
INTERO
Poltronissime - Poltrone - I Galleria 25,00 €
II Galleria - III Galleria: 20,00 €

RIDUZIONI: Under 18, Over 65, abbonati e gruppi da 10 persone:
Poltronissime - Poltrone - I Galleria 20,00 €


II Galleria - III Galleria: 16,50 €
info e prenotazioni : 3928567896 - 06 4200711 - prenotazioni@ilsistina.it

Nessun commento :

Posta un commento