sabato 6 agosto 2016

La Confartigianato di Marino diffida chiunque dall’usare la propria sigla per raccogliere fantomatiche adesioni

riceviamo e diamo diffusione

COMUNICATO STAMPA

Marino, la Confartigianato diffida chiunque dall’usare la propria sigla per raccogliere fantomatiche adesioni e mette in guardia commercianti, artigiani ed imprenditori locali da iniziative di dubbia origine.

Dichiarazione di Fabio Martella, Responsabile della Confartigianato Imprese Roma sede di Marino e di Pino Zeppetella, Segretario.


Abbiamo saputo che dei personaggi stanno facendo il giro delle attività produttive del territorio, chiedendo adesioni per la CNA e millantando un fantomatico accordo verbale con gli esponenti della Confartigianato Marino.

Allo stesso scopo viene spesso citata anche l'Associazione Zaccaria Negroni, i cui membri niente hanno a che vedere con questa situazione.

Noi della Confartigianato ricordiamo a tutti gli operatori delle attività produttive che siamo autonomi e non abbiamo nessun accordo verbale, politico o scritto con la CNA di Roma e Lazio.

Diffidiamo chiunque a raccogliere poco probabili adesioni e fare utopiche promesse ai negozianti marinesi a nome nostro, personale o di associazione.


In un momento di difficoltà economica come questo, consigliamo ai commercianti, artigiani e agli imprenditori di non lasciarsi sviare da sirene dai dubbi scopi e dagli improbabili risultati.

Nessun commento :

Posta un commento