mercoledì 12 ottobre 2016

Albano Laziale - Il Mausoleo degli Orazi e Curiazi

Il 12 gennaio del 2014 alcuni passanti, in via della Stella ad Albano Laziale, notarono che dall’antico mausoleo detto degli Orazi e Curiazi si erano staccati alcuni frammenti che erano finiti sul marciapiede e nel mezzo alla strada. Immediatamente fu interrotto il traffico veicolare per evitare che il monumento subisse ulteriori dannose vibrazioni, specie quelli dei pullman del Cotral che, dalla loro interdizione al Ponte Monuemtale di Ariccia, erano stati fatti passare proprio per quella strada.

A metà luglio del 2014 notizie di stampa ci fanno sapere che il ripristino e consolidamento della cosiddetta “tomba degli Orazi e Curiazi” era stato ultimato ma che non si sarebbero tolte immediatamente le impalcature e i teli presenti sul monumento perché era previsto un secondo finanziamento grazie al quale si sarebbe fatto un ulteriore intervento sul monumento. (Vedi QUI).

Sono trascorsi quasi tre anni dal crollo. Impalcature e i teli sono ancora li e ricoprono l’antico mausoleo celandolo alla vista dei semplici passanti e di coloro che, anche seguendo le indicazioni di Rumiz, voglio ripercorrere l’antica Via Appia e godere delle sue meraviglie. 

Non pensiamo che sia stato fatto l'ulteriore consolidamento come fu detto.

Come si può vedere dalle foto il monumento è anche sempre più invaso da piante infestanti che con le loro radici possono infliggergli gravi danni, oltre a nasconderlo.


In Italia c’è il 70% del patrimonio culturale di tutta l’umanità ma non sempre lo sappiamo curare come dovremmo.

(Clicca sulle foto per ingrandirle)
Questa foto fu scattata qualche anno, fa prima del crollo.

Nessun commento :

Posta un commento