mercoledì 20 febbraio 2013

IL SINDACO MARINI E IL DELEGATO ANDREASSI PARTECIPINO AL SIT-IN DI VENERDI' AL GSE - L'INVITO DI CARABELLA


Simone Carabella

Simone Carabella invita il sindaco Marini e il delegato ai rifiuti Andreassi a partecipare alla conferenza/sit-in sotto la sede del GSE

Ritengo indispensabile la partecipazione del Sindaco di Albano Nicola Marini e del delegato ai rifiuti Luca Andreassi, al Sit-In No-Inc in programma per venerdì prossimo 22 febbraio sotto la sede del GSE, che con la loro presenza attribuirebbero peso politico all’iniziativa e dimostrerebbero la vicinanza ai cittadini ed alle associazioni del territorio
.”
Nicola Marini e Luca Andreassi

L'Area Rifiuti della Regione Lazio spinge in maniera chiara e netta per la costruzione immediata dell'inceneritore di Albano, indicando anche una data limite, quella del 7 Marzo per l'avvio del cantiere.
Intanto Il GSE vieta alla conferenza dei Sindaci di bacino la possibilità di accedere ai documenti che permetterebbero, di fatto, di bloccare i fondi pubblici indispensabili per l’avvio del cantiere,scongiurando definitivamente la costruzione dell’ecomostro dei Castelli Romani.
Nella nota mandata al Sindaco di Albano, il GSE fa chiaramente riferimento al mancato ricorso al TAR che l’Amministrazione avrebbe potuto fare entro 30 gg (documento allegato) dal primo diniego, attribuendo tutte le responsabilità al Sindaco di Albano. ( L’unico in definitiva che avrebbe potuto accedere a quei documenti.)
La strada principale da percorrere per vincere in maniera definitiva la battaglia che da 5 anni portiamo avanti, e’ proprio quella di accedere ai documenti del gestore Nazionale di energia elettrica per bloccare i fondi cip6 (pubblici) destinati alla costruzione del mega inceneritore.
Proprio per questo (in vista del sit-in in discarica del 2 Marzo ) venerdì 22 Febbraio chiamiamo un' assemblea pubblica sotto gli uffici del GSE, in via Maresciallo Pilsudski n. 92 per le ore 10.00, confidando nell’assoluta buona fede dei dirigenti di questo ente pubblico ed essendo certi del fatto che nessuno si assuma la responsabilita’ di erogare denaro pubblico in maniera così “ leggera”.
Ritengo indispensabile la partecipazione del Sindaco di Albano Nicola Marini e del delegato ai rifiuti Luca Andreassi, che con la loro presenza attribuirebbero peso politico al Sit-in e dimostrerebbero la vicinanza ai cittadini ed alle associazioni del territorio.
Ne sono sempre più convinto, UNITI, VINCIAMO NOI. AD ALBANO NON SI PASSA.
Simone Carabella 




Nessun commento :

Posta un commento