domenica 23 febbraio 2014

Il sit-in Ai Cancelli della discarica di Roncigliano. Importante partecipazione di cittadini, comitati e rappresentati del Movimento 5 Stelle

Da settimane oltre ai rifiuti dei Castelli Romani e a quelli di Roma, vengono sversati nella districa di Roncigliano anche quelli di Civitavecchia e Monterotondo.


Le persone temono per la propria salute, messa a rischio da un inquinamento troppo elevato, e ogni nuovo sintomo diventa motivo di ansia e di sofferenza. Questo non è giusto!


Ed oggi la paura, sottolinea Emiliano Bombardieri (No Inc e M5S Albano) durante il Sin-in di fronte i cancelli dell'impianto, è che l'invaso ora in uso, il VII, che sarebbe dovuto durare molti anni, sia ormai in esaurimento e si teme il rischio che possa nascerne un'altro.


Ciò che invece chiedono i cittadini, è una costante verifica di tutti gli indicatori dello stato di salute del territorio e delle persone che vivono nei pressi di Roncigliano e la  bonifica del territorio, con la chiusura definitiva della discarica.





Al presidio di ieri, come mostrano le foto (kliccaci sopra per ingrandirle), sono venuti a portare il proprio supporto e la loro vicinanza anche alcuni rappresentati nazionali e regionali del Movimento 5 Stelle: i parlamentari Federica Daga e Stefano Vignaroli, la Senatrice Elena Fattori, la consigliera regionale Silvana Denicolò.



Vedi il servizio del Tg3 sull'evento di ieri in discarica.

Nessun commento :

Posta un commento