venerdì 3 giugno 2016

Ariccia - Il CAMBIAMENTO

Diega, Lisa, Barbara, Daniele, Elisa, Francesca, Simone, Andrea:
solo alcuni dei 111 candidati per Roberto Di Felice,
cittadini che amano Ariccia e vogliono darle un futuro migliore.
Mentre i signori del Pd aspettano che arrivino dalla Capitale o da chissà dove i loro parlamentari di riferimento a fare passerella sulla nostra bella Piazza e salire sul loro palco, inizio a scrivere questo piccolo pezzo sul comizio finale di Piazza di Corte di Roberto Di Felice che invece, sul suo palco, ha portato solo giovani donne e uomini, solo cittadini di Ariccia, perché la città deve essere governata dai suoi stessi cittadini, senza dover rendere conto ai partiti di Roma.
Quasi tutte le persone che vedete nelle immagini sopra sono state intervistate su ECO16 (andate a leggere cos'hanno da dire), come anche altri candidati presenti nelle liste di Roberto Di Felice, che oggi ha riempito Piazza di Corte di gente perbene, donne e uomini semplici, ariccini che amano Ariccia e che hanno messo la faccia e tutto se stessi per portare la città ad un cambiamento reale rispetto al passato. 

E mentre in piazza c'era chi parlava d'amore per la città, altri andavano in giro a sistemare volantini menzogneri nelle cassette della posta di Monte Gentile. Non fa nulla. La verità vince sempre prima o poi e, questa volta, non tarda a venire alla luce grazie alla prontezza della candidata Diega La Leggia che denuncia immediatamente l'accaduto su Facebook. (vedi immagine accanto clicca sopra per ingrandire)

Purtroppo, di fronte a chi ha dimostrato di avere un buon programma per la città e tanta gente onesta a sostenerlo, c'è chi, sentendosi scivolar via la poltrona da sotto,  inizia ad avere paura e commette anche qualche grave errore, come i video pubblicati dal candidato sindaco del Pd il quale sentenzia che  vorrà potenziare il servizio delle navette; risolvere i problemi dell'isola ecologica (e parla pure dei  sacchi della mondezzai che non vengono consegnati); e DA LA SUA RICETTA PER LE BUCHE SULLE STRADE!!! Ma cosa pensano che gli ariccini sono nati ieri? Provi invece a spiegare cosa è stato fatto in tutti questi anni di cattiva amministrazione? Perché i trasporti non li hanno migliorati prima? Perché i problemi con l'isola ecologica e la distribuzione dei sacchetti non sono stati risolti prima?!? perché per la grave questione delle buche hanno qualcosa da dire solo pochi giorni dal voto???!!!

La verità è che, con il loro malgoverno, hanno portato la città in uno stato triste e di abbandono  e adesso vorrebbero dare ricette per il futuro. Ma non ci crede più nessuno! 

Roberto Di Felice con la sua nutrita schiera di giovani candidate e candidati rappresenta il futuro migliore per la nostra città. Un treno da non perdere.
RIALZATI ARICCIA!
Fabio Ascani

Nessun commento :

Posta un commento