lunedì 20 giugno 2016

VITTORIE A 5 STELLE NEI BALLOTTAGGI IN TUTTA ITALIA. LO SCONFITTO È IL PD, COSA EVIDENTE ANCHE E SOPRATTUTTO NEL NOSTRO TERRITORIO.

Si dice che quando c’è luna piena non si possano osservare le stelle che spariscono dalla volta celeste offuscate dalla Luna. Eppure, questa notte, 5 stelle hanno brillato nonostante il chiarore lunare. Sono le "5 stelle" del Movimento che hanno visto la loro affermazione con le vittorie storiche dei candidati sindaco ai ballottaggi. Vittorie nette e bellissime che portano aria nuova nel panorama politico della provincia di Roma e di tutta Italiana.

Nel Lazio i candidati del M5S hanno vinto non solo a Roma con la meravigliosa Virginia Raggi ma anche a Marino con Carlo Colizza e a Genzano con Daniele Lorenzon, e poi a Nettuno con Angelo Casto e ad Anguillara con Sabrina Anselmo.
Daniele Lorenzon sindaco di Genzano
Carlo Colizza sindaco di Marino



Angelo Casto sindaco di Nettuno
Sabrina Anselmo sindaco di Anguillara











Erano 20 in tutta Italia i comuni nei quali il Movimento era giunto al ballottaggio e in ben 19 è arrivata la vittoria. Vittoria che in sostanza è sfuggita soltanto ad Alpignano, in Piemonte, dove il candidato è stato battuto da quello di una lista civica.

Riassumendo: in Piemonte, oltre che a Torino la Appendino, i candidati del Movimento 5 Stelle hanno vinto anche a Pinerolo e San Mauro Torinese; in Lombardia a Vimercate; in Veneto a Chioggia; in Emilia-Romagna a Cattolica; nelle Marche a Castelfidardo; nel Lazio, come dicevo, oltre che a Roma, anche a Nettuno, Genzano di Roma, Marino e Anguillara; in Puglia a Ginosa e Noicottaro; in Basilicata a Pisticci; in Sicilia a Alcamo, Porto Empedocle e Favara.

Il grande sconfitto di queste elezioni amministrative è senza alcun dubbio il Partito Democratico  (brucianti le sconfitte di Roma e Torino) e   questo è evidente benissimo anche nel nostro territorio dei Castelli Romani, dove, oltre alle belle vittorie pentastellate, si registra quella quella al ballottaggio di Emanuele Crestini, ex consigliere comunale di opposizione e sostenuto da liste civiche a Rocca di Papa, e soprattutto la grande vittoria di Roberto Di Felice ad Ariccia che con 5817 voti ha ottenuto oltre il 58% dei consensi mandando a casa al primo turno la vecchia politica che aveva “regnato” sulla città negli ultimi decenni.

Fabio Ascani

Nessun commento :

Posta un commento