giovedì 20 dicembre 2012

TEDONE, FDS, CHIEDE LA CARATTERIZZAZIONE INTERNA ALLA DISCARICA DI RONCIGLIANO


Il capogruppo della Federazione della Sinistra di Albano-Cecchina-Pavona, Salvatore Tedone, a seguito delle accese polemiche susseguitesi nelle ultime settimane tra il Movimento NO INC e l'amministrazione, durante le quali in qualche occasione è stato tirato in ballo il ruolo della Federazione della Sinistra, ha sentito l'esigenza di fare alcuni chiarimenti e precisazioni.

Il mio impegno personale nella battaglia contro l'inceneritore, in qualità di consigliere comunale eletto nelle liste della FdS, credo sia cosa nota ma non rappresenta altro che continuità e coerenza con l'azione politica che da anni la Federazione della Sinistra, sia a livello regionale che sul territorio comunale, sta portando avanti.
A partire dall'uscita dalla maggioranza da parte di alcuni consiglieri durante la Giunta Marazzo ed a seguire con le numerose iniziative portate avanti sul territorio fino ad oggi: richiesta dell’appoggio “ad adiuvandum” nel ricorso al TAR contro l'inceneritore (settembre 2010), richiesta di pubblicazione di atti e documenti inerenti problematiche igienico sanitarie sul sito comunale (prot. nr 0048075 dell'08/11/2011), richieste di accessi agli atti ad Enti Pubblici e privati, denuncia al Ministro Clini (aprile 2012), Ricorso alla CEDU (Corte Europea dei diritti dell'Uomo – a Settembre 2012).
In linea con quanto portato avanti fino ad ora, ritengo che il passo successivo e necessario per rendere realmente efficace l'azione amministrativa nel contrasto alla realizzazione dell'inceneritore, sia integrare la convenzione sottoscritta con il CNR (deliberata in Giunta il 07/12/2012) appena pochi giorni fa, che prevede la caratterizzazione geologica ed idrogeologica SOLO ESTERNA alla discarica di Roncigliano, anche con quella INTERNA, così come richiesto dall'ARPA LAZIO, e al fine di avere rapidamente un quadro, il più esaustivo possibile, della reale situazione in cui versano le falde acquifere sulle quali insiste la discarica stessa.
Auspico pertanto che la richiesta della CARATTERIZZAZIONE INTERNA (dato l'evidente carattere di urgenza!) al CNR venga inserita nei punti in discussione nella prossima Conferenza dei Sindaci di bacino prevista per il 09/01/2013 alle ore 12,00”.

Quindi la posizione del Consigliere Tedone è chiara e forte: contro l'inceneritore si devono fare tutti i passi necessari e quindi chiede che le analisi geologiche ed idrogeologiche dei terreni vengano fatte anche internamente alla discarica, come ha sempre sottolineato il No Inc e, soprattutto, come aveva chiesto l'Arpa Lazio.
Auspichiamo che questa posizione netta di Tedone non lasci indifferente il sindaco Marini e il delegato ai rifiuti Andreassi.
Red.

Nessun commento :

Posta un commento