venerdì 26 ottobre 2012

I Castelli non sono territorio di conquista

   I Castelli Romani, l'ambiente nel quale viviamo e dove dobbiamo stare nel modo migliore possibile, rispettoso dei luoghi, eco-sostenibile, mi mare venga sempre più spesso considerato un vero e proprio territorio di conquista da parte di personaggi senza scrupoli, speculatori, arrivisti, pirati dell'ambiente. A loro non importa se quello che era uno dei luoghi più belli e sani d'Italia potrebbe diventare un posto insalubre, non importa se al verde si sostituisce il grigio del cemento, non importa se i bei bacini lacustri vanno esaurendosi a velocità che non si sarebbe neanche sospettato, non importa se l'acqua diventa sempre meno e più inquinata da sostanze quali l'arsenico,  non importa se qui verranno costruiti impianti che tratteranno i rifiuti nel modo più miope, incenerendoli e inquinando l'aria per chilometri e chilometri. Una cosa, però,  questi moderni conquistadores non avevano preso in considerazione: su questo territorio c'è ancora chi vigila, chi sta con gli occhi aperti e le orecchie attente, c'è ancora chi è pronto a lottare con ogni mezzo legale per difendere la terra sulla quale camminiamo, l'acqua che beviamo e l'aria che respiriamo.

Con l'occasione ricordiamo a tutti l'appuntamento di oggi 27 ottobre a Genzano in Aula Consiliare alle ore 17.00: PROGETTO RICICLO (clicca sulla locandina per ingrandire)










ECO 16 è per un ambiente pulito, sano e vivibile  




Nessun commento :

Posta un commento