sabato 14 maggio 2016

Un libro per caso - Reinhardt Jung “Bambert e il libro delle storie volanti” di Reinhardt Jung


di Francesca Senna

La storia di un'amicizia solida e sommessa. Undici diverse storie dentro una storia straordinaria.
Bambert è un signore piccolo con importanti problemi di salute, che non esce mai di casa; l'unico amico che ha è il negoziante del piano terra, Bluemcke, che è anche il suo unico legame col mondo. Bambert vive solo per le sue storie, i suoi viaggi di fantasia, mentre è il signor Bluemcke che provvede a lui per pranzi e cene e altre necessità.
"Nonostante la sua bassa statura, Bambert era uno scrittore di altissimo livello, particolare che tutti ignoravano giacché non aveva mai permesso ad anima viva di leggere i suoi racconti. Una cosa però era certa: non era solo." (cit.)
Bambert ha scritto undici storie e un giorno decide di lasciarle libere, affidandole a undici lanterne magiche perché le portino per il mondo, sperando che finiscano nelle mani di qualcuno che voglia portarle a termine. Ed è quello che accade: le storie vengono completate e rispedite al mittente, tranne la undicesima che è una storia speciale… lasciata tutta in bianco attende che sia scritta dal destino….
Un testo delicatissimo, per lettori di 10 anni.
Per lettori sensibili direi io.

Nessun commento :

Posta un commento